Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più

FESTA POPOLO VENETO E GLI EVENTI PROVINCIALI

Arte, enogastronomia, storia e misteri in 160 progetti creativi realizzati dagli studenti dI 113 scuole del Veneto e italiane dell’Istria e della città di Fiume. La premiazione del VI Concorso, voluto da Regione del Veneto e realizzato da Unpli Veneto con il MIUR, si è tenuta all’Istituto Provinciale per l’Infanzia Santa Maria della Pietà a Venezia. Poi tra marzo e aprile 7 tappe in tutte le province del Veneto: in scena migliaia di studenti.

Sono stati premiati il 24 marzo a Venezia, nella chiesa di Santa Maria della Pietà, le 31 scuole che hanno vinto.
Alla cerimonia sono intervenuti l’assessore regionale alla cultura e all’identità veneta, Cristiano Corazzari, il direttore del Miur – Ufficio Scolastico Regionale, Daniela Beltrame, il presidente delle Pro Loco venete, Giovanni Follador, il presidente nazionale dell’Unpli, Antonino La Spina, il vice presidente Unione Italiana (Slovenia e Croazia), Marianna Jelicich Buić e lo scrittore Alberto Toso Fei.
Tra i 31 vincitori troviamo 4 scuole rispettivamente dalle province di Belluno, Vicenza, Treviso, Padova e Verona, 5 di Venezia, 2 di Rovigo, 3 della Croazia, 1 della Slovenia.
Questi i vincitori del concorso (scarica qui il pdf con tutti i vincitori):
Ambito “La lingua veneta”
TEATRO (premio di 750 euro)
Scuola Primaria “G. Segato”, Sospirolo (BL); Scuola Primaria “XXV Aprile”, Bassano del Grappa (VI); Scuola Elementare Italiana di Cittanova – Croazia; Scuola Media Villagrande di Auronzo di Cadore (BL);
MUSICA (premio di 500 euro)
Scuola Primaria “F. Grimani”, Marghera Venezia (VE);
POESIA (premio di 500 euro)
Scuola Primaria “A. Frank”, Pero di Breda di Piave (TV);
Premi da 400 euro sono andati ai seguenti istituti: Scuola Primaria “G. Pascoli”, Fontanafredda di Cinto Euganeo (PD); Scuola Primaria “Scipioni”, Bovolone (VR); Scuola Media “Scardeone”, Villanova di Camposampiero (PD); Scuola Primaria “Don Ignazio Muraro”, Pilastro di Orgiano (VI); Scuola Primaria “G. Zanella”, Minerbe (VR).
Ambito “Il territorio regionale con il suo patrimonio storico-artistico ed enogastronomico”
RICERCA STORICA (premio di 500 euro)
Scuola Media “N. Dalle Laste”, Marostica (VI);  Scuola Primaria “C. Battisti”, Erbezzo (VR); Scuola Media “M. Buonarroti”, Martellago (VE);
ENOGASTRONOMIA, (premio di 500 euro)
Scuola Primaria “Mons. Sante Tiozzo”, Donada Porto Viro (RO); Scuola dell’Infanzia “G. Marchiori”, Cavazzana di Lusia (RO); Scuola Primaria “T.L. Burattini”, Agordo (BL);
Premi da 400 euro sono andati ai seguenti istituti: Scuola Media “Casteller”, Paese (TV); Scuola Primaria “IV Novembre”, Portogruaro (VE); Scuola elementare “Pier Paolo Vergerio il Vecchio”, Capodistria (Koper) Slovenia; Scuola Primaria “De Amicis”, Montemerlo di Cervarese Santa Croce (PD); Scuola Media “D. Bertolini”, Portogruaro (VE).
AMBITO “Raccogliere, raccontare, drammatizzare leggende e misteri del territorio e dei giochi popolari”
LEGGENDE E MISTERI (premio di 500 euro)
Scuola Primaria “C.Ronchi”, Vallada Agordina (BL); Scuola Primaria “F.lli Corrà”, Salizzole (VR);
GIOCHI POPOLARI (premio di 500 euro)
SMSI “D. Alighieri”, Pola – Croazia; Scuola Primaria “G. Bianco”,  Castello di Godego (TV);
Premi da 400 euro sono andati ai seguenti istituti; Scuola Primaria “Vignato”, Gambellara (VI); Scuola elementare italiana “B. Benussi”, Rovigno d’Istria – Croazia;
Scuola Media “G. Galilei”, Breda di Piave (TV); Scuola Primaria “I. Nievo”, Rio S. Martino Scorzè (VE); Scuola Primaria “M. Buonarroti”, S.ta Margherita d’Adige (PD).

GLI EVENTI PROVINCIALI

In ogni provincia farà tappa la Festa del Popolo Veneto con mattinate animate da migliaia di studenti: i loro lavori saranno esposti o portati in scena (attraverso commedie, musiche, poesie) secondo il seguente calendario: 30 marzo all’Istituto “B.Montagna” a Vicenza, il 4 aprile all’”Auditorium Sant’Artemio” di Treviso, il 5 aprile al “Teatro Centro Giovanni XXII” a Belluno, sempre il 5 al “Piccolo Teatro” a Padova, il 7 aprile all’”Auditorium San Nicolò” a Chioggia, il 10 aprile al  “Teatro Casa del Popolo” a Frassinelle Polesine, l’11 aprile al “Teatro San Lorenzo” a Minerbe.